Storia - Ellettari

ELLETTARI
Officine meccaniche
Vai ai contenuti

Storia


 
Le Officine Meccaniche ELLETTARI hanno iniziato l’attività nel 1955 per volontà del titolare Giorgio Ellettari nell’intento di presentarsi nel settore delle costruzioni metalmeccaniche come ditta Leader per inventiva (diversi brevetti registrati) ed affidabilità.
 
Il primo brevetto industriale risale al 1961 e riguardava la realizzazione di una macchina leva-ceppi in grado di estirpare il ceppo di una pianta in soli 60” mediante trivellazione.
 
Da allora la società ha sviluppato numerosi prodotti e brevetti per diversi settori industriali oltre che per il settore forestale:
 
1958 -1988:depalettizzatori e nastri trasportatori per l’industria alimentare,
 
1969-2010: pompe fanghi e perforatrici su trattori e camion per la ricerca sismica di fonti energetiche,
 
1972-2010: perforatrici su camion e cingoli, pompe fanghi idrostatiche e tradizionali per la ricerca idrica,
 
1986-2010: perforatrici per consolidamenti nel settore delle costruzioni edili con specializzazioni particolari,
 
1990-2010: perforatrici per sondaggi ambientali e sondaggi profondi a carattere minerario.
 
Nel 2007 iniziava una stretta collaborazione con Drillmec spa per la costruzione di perforatrici per la trivellazione di pozzi d’acqua che ha portato alla costituzione della Drillmec Divisione Acqua  in cui sono confluite tutte le esperienze maturate da ELLETTARI nei settori della perforazione.
 
Dal 2010 ELLETTARI ha dunque continuato nella propria storica sede ad occuparsi espressamente di macchine forestali sviluppando ulteriormente il leggendario leva-ceppi in una versione tutto acciaio destinata a nuovi ed ulteriori successi.
 
Dal 2016 ELLETTARI è tornata ad occuparsi di perforatrici per ricerca idrica, sismica e ricerca mineraria sviluppando i nuovi modelli della serie E.
© ELLETTARI since 1955
Torna ai contenuti